Workshop “Towards A Networked World”

lclondon

(Londra 19-23 dicembre 1999)

Introduzione | Foto | Partecipanti ]

London Workshop (Articolo sul Newsletter n°1 Volume 14 – Gennaio 2000)Dal 15 al 22 Dicembre, LC London ha ospitato 30 membri EESTEC. La settimana è stata davvero fantastica.Party di Benvenuto e cocktail night al “Union table tennis room” (Mecoledì 15)
Alle 19 di Mercoledì 15 Dicembre quasi tutti i partecipanti sono arrivati, quindi raggiungiamo la sede della Union (l’associazione di studenti) dell’Imperial College dove avrà luogo il Welcome Party, e dove ognuno dei partecipanti presenta se stesso e si comincia a sentire l’atmosfera EESTEC. Gli italiani, come da clichè, fanno in modo di farsi notare con il loro usuale senso dell’humour… Poichè l’Union ha una discoteca al suo interno decidiamo di festeggiare il primo giorno di Workshop ballando.
Durante il primo giorno il contatto tra differenti culture è stato molto semplice, ed io ho iniziato a capire come la gente di EESTEC faccia a presto ad entrare in sintonia. Grande inizio!Discorso introduttivo e visita alla Schlumberger (Giovedì 16)
Alle 7:30 tutti svegli e pronti per il discorso di benvenuto all’Imperial College. Per raggiungere il College attraversiamo Hyde Park che, di mattina presto, è davvero calmo e pacifico. Nell’Aula Magna, il supervisore di EESTEC Andrew Holmes ci dà il benvenuto presentandoci il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Imperial College a augurandoci Buon Workshop. Il Benvenuto ufficiale ci ha reso consapevoli del buon lavoro che LC London ha preparato per un workshop che sembra essere molto promettente.
Dopo il discorso il bus EESTEC (no cibo, no drinks, no sigarette, no gelati a bordo, prego: solo seduti, grazie) ci conduce a Cambridge nella sede della Schlumberger. Molti di noi hanno imparato molte cose di questa azienda internazionale (Francese all’inizio): come lavora, quali sono le sue principali attività. Il programma del giorno è:
11.00 : arrivo & caffè
11.30 : presentazione ( I parte)
13.00 : pranzo
14.00 : presentazione (II parte)
15.00 : tour nei laboratori
16.00 : ripartenza
La prima presentazione è stata un’introduzione generale all’azienda, che opera in svariati campi, molti dei quali utilissimi per la vita quotidiana: microchip per le carte di credito, quelle telefoniche e per i cellulari, e anche le attività nel settore petrolifero. La sua posizione di mercato è ottima, poichè essa è al primo posto in America, Asia e in seconda posizione in Europa.
Noi tutti comprendiamo che la forza della Schlumberger è nella sua volontà di essere il meglio in ogni campo. Fondata 70 anni fa da due fratelli francesi, è ora specializzata nell’alta tecnologia. Visitiamo un ampio laboratorio per esperimenti meccanici ed assistiamo ad una presentazione tridimensionale, utilizzante TV stereoscopica.
Grazie a questo software, ora è possibile testare in maniera virtuale dispositivi tecnologici su larga scala. Questa trasferta ci ha davvero arricchito e tutti ringraziamo LC London per l’opportunità offertaci.

Visita alla Nortel Networks (Venerdì 17)
Il terzo giorno di Workshop è stato il giorno di visita ai laboratori della Nortel Networks ad Harlow. La Nortel Networks è un gigante delle telecomunicazioni con 75000 impiegati in tutto il mondo e 17.6 miliardi di dollari di ricavi nel 1998.
Con più di 1200 impiegati, i laboratori di Harlow rappresentano il più grande complesso di Ricerca&Sviluppo in Europa.
E’ un centro multi-disciplinare che focalizza principalmente l’evoluzione delle reti portanti, insieme ad un significato sviluppo delle reti senza fili.
L’origine dei laboratori è connessa con l’eminente eredità di innovazioni e successi tecnici, includenti un gran numero di prominenti conquiste che hanno creato uno dei più avanzati centri di tecnologia delle telecomunicazioni.
Le nostre visite ai loro laboratori è stato un vero ‘salto nel futuro’!!!

Cena al More House a Xmas Carnival (Venerdì 17)
LC London ci introduce al More House: un collegio studentesco dove ci divertiamo molto. Quella sera LC London compra 40 pizze per la nostra cena, durante la quale scopriamo il talento di Blaz nel suonare musica jazz al piano… Dopo la cena, andiamo nuovamente all’Union per il Xmas Carnival: una festa sul tema James Bond. Tutti i ragazzi dell’Imperial College indossano abiti eleganti, e le ragazze si atteggiano a James Bond girls. Alcuni di noi, prima della fine della festa, decidono di vedere la famosa discoteca Ministry of Sound.

Cena da Paolo (Sabato 18)
Il giorno dopo la visita alla Nortel, noi tutti andiamo, ancora con l’EESTEC bus (no cibo, no drinks…) a Canterbury dove Paolo ci ospita per la notte. Il posto è un’enorme cottage vuoto, dove tutti insieme trascorriamo la notte…
Abbiamo la possibilità di provare la pasta cucinata dagli italiani, grazie a Enrico (x2), Marcello, Francesco, Luigi, Chiara, Felicita, Alessia ed Emanuele.
Andiamo a dormire completamente afoni dopo aver cantato per ore!!!

Visita alla birreria a Canterbury (Domenica 19)
La mattina di Domenica, nonostante le poche ore di sonno, 20 di noi partecipano alla visita alla birreria di Canterbury. Il proprietario era un amico di Paolo, cosi che ci viene una presentazione davvero esclusiva delle sue attività.
Proviamo differenti tipi di birra e alcuni di noi sono ubriachi già alle 11 di mattina!!! Sono sicuro comunque che nessuno ha saltato una sola parola della presentazione, davvero molto divertente.

Visita all’IBM (Lunedì 20)
Dopo il tempo libero del pomeriggio e della sera di domenica, trascorsi a vedere Londra agghindata per Natale, arriva il momento della terza visita alle compagnie.
Partiamo ancora col solito bus (no cibo, no drinks…) per raggiungere i Laboratori IBM di Hursley.
IBM Hursley è un sito dinamico, moderno e multi-culturale con reputazione mondiale per prodotti e servizi offerti.
Il software sviluppato e mantenuto qui è di vitale importanza per tutte le compagnie nel mondo, e può essere trovato in tutti gli ambienti d’affari.
IBM Hursley ha sempre avuto una forte presenza sulla frontiera delle tecnologia.
La sua Storage Systems Division ha sviluppato sistemi di memorizzazione di alta capacità e alta performance per le più grandi installazioni nel mondo.
Il Centro di Tecnologia Java è profondamente coinvolto in progetti avanzati mirati a raggiungere la tecnologia di prodotti di “persuasive computing” come Assistenti Digitali Personali e telefoni cellulari.
IBM Hursley è sicuramente un posto eccitante da vivere!!!

“Il Fantasma dell’Opera” (Lunedì 20)
Tornati a Londra, improvissamente: “…the Phantom of the opera is here…inside your mind…”, dieci di noi assistono al fantastico musical al ‘Her Majesty’s Theatre’, che nonostante il nome del teatro (Dio salvi la Regina!), è stato fantastico, tanto che alla fine, completamente avvinti dall’atmosfera del musical, abbiamo acquistato la maschera del fantasma e abbiamo aspettato gli autori all’uscita dal backstage per chiedere loro gli autografi.

Seminari all’Imperial College (Martedì 21)
Martedì 21 è il giorno dei seminari riguardo al tema del workshop all’Imperial College.
Il primo seminario è stato tenuto dal Prof. A.G. Constantinides, capo della Sezione di Comunicazione e Signal Processing all’Imperial College, che ha stimolato il nostro genio con “Una personale prospettiva nelle più significative direzioni”, ci ha cioè mostrato il suo album di foto e come si fà a migliorare la qualità delle immagini…
Congratulazioni Prof. Constantinides, la sua presentazione è stata davvero emozionante!!!
L’unico dubbio alla fine del suo discorso era se la meravigliosa ragazza mostrata in uno dei lucidi è sua figlia?
Dopo di lui il Prof. R.Spence, docente di Ingegneria dell’Informazione, ha presentato “Commerciare il tempo con lo spazio”, così lui ci ha spiegato come astrarre un modello dal semplice sfogliare gli oggetti e di come sia naturale e usuale per l’essere umano.

Festa d’Addio (Giovedì 21)
Per l’ultima sera, la LC London ha pianificato la festa d’addio. Il punto d’incontro è al More House alle 20, dove la LC London ha trascorso tutto il pomeriggio cucinando per noi: pasta al grattin, courgette al grattin, patate al grattin…e una meravigliosa torta di cioccolato fatta da Zouhair. Una volta finito il pasto, la festa d’addio è iniziata: tutti i partecipanti hanno dato i regali preparati per LC London.
Ogni partecipante ha portato una delle specialità del suo paese: la maggior parte cibo, alcool o ‘dolcezze’. Ci siamo divertiti tantissimo durante la notte: ognuno sentiva che era l’ultima notte, l’ultima festa, l’ultima notte EESTEC a Londra. È stata una magnifica notte.

Grazie LC London, è stato tutto fantEESTEC!!!

A cura di:
Enrico Natalizio (LC Cosenza)
Tomas Soroko (LC Paris)