Energy Young

Workshop Energy Is Young!
(Cosenza, 15-22 Ottobre 2007)

Introduzione | Programma | Documenti ]
Partecipanti | Organizzatori | Foto | Sponsor | Link Utili ]

Un workshop sulle fonti energetiche alternative: è il prossimo evento internazionale promosso da ASI-UNICAL, che si terrà nel mese di ottobre e vedrà la partecipazione di 30 studenti provenienti da diverse città europee.Le fonti energetiche rinnovabili stanno vivendo una situazione di grande sviluppo a livello mondiale, con un peso sempre più rilevante sulla bilancia energetica.
Occorre valorizzare le potenzialità delle differenti fonti (solare termico, solare fotovoltaico, eolico, idroelettrico, biomasse, legno, geotermia a bassa temperatura), puntando proprio sulle diverse vocazioni dei territori.
L’Europa sta svolgendo un ruolo da capofila in questo processo, con obiettivi chiari e ambiziosi da parte dell’UE, ma anche risultati straordinari nei Paesi che, con più forza, hanno creduto e investito nelle nuove fonti energetiche pulite, che hanno visto negli ultimi anni la creazione di decine di migliaia di nuovi posti di lavoro all’interno di un sistema industriale all’avanguardia.
Da qui, nasce l’esigenza del confronto con ragazzi provenienti dai diversi paesi europei.
L’ASI-UNICAL si occuperà dell’accoglienza degli studenti ospiti, dell’organizzazione di giornate studio e di manifestazione in collaborazione con enti pubblici e con i dipartimenti universitari locali interessati all’iniziativa.
Oltre a questi, verranno coinvolte aziende interessate nel settore.
Il workshop vedrà il suo svolgimento attraverso diverse attività:
– seminari tecnico-economici;
– attività di ricerca nel campo delle energie rinnovabili;
– cooperazione tra realtà ingegneristiche europee e loro esposizione attraverso seminari e sezioni poster previste durante le giornate di lavoro;
– visite presso centrali e centri di gestione e monitoraggio dell’energia.

Sarà data la possibilità ad enti pubblici e privati, che operano nel contesto dell’energia, di esporre contenuti e progetti e di mettere a tavolo di confronto i contenuti scaturiti dalle giornate di lavoro.
Particolare attenzione sarà rivolta alle scuole di istruzione tecnica di livello superiore (licei tecnici, scientifici e professionali), al fine di consolidare la didattica inerente il tema energia e risparmio energetico.
Coinvolgere le istituzioni scolastiche nel progetto significa creare un gruppo attivo e motivato nella ricerca del proprio lifelong learning sull’energia, sia a livello individuale che collettivo; non solo, quindi, rivolto alla didattica, ma anche alla divulgazione verso la possibile utenza beneficiaria delle fonti alternative.
Le attività pianificate per l’evento non si limiteranno solo a seminari in aula, ma prevederanno una serie di giornate di studio interattive.
Attraverso una sezione Poster, studenti, ospiti internazionali e interessati potranno inviare qualsiasi tipi di progetto, tesi di laurea, o lavoro svolto nei campi di interesse delle giornate di studio.
Inoltre, sono previste visite guidate presso il parco eolico di recente costruzione nel comune di Tarsia (CS) e presso aziende per la produzione di impianti tecnologici innovativi nella città di Reggio Calabria.
Una mattinata sarà dedicata alla visita della Fiera Energy Days 2007.
Nelle sale del Museo del Presente saranno accolti gli ospiti europei, i quali avranno la possibilità di conoscere circa 90 espositori, tra aziende leader del settore, Università e Centri di Ricerca.
Gli studenti dell’UNICAL parteciperanno ai vari convegni volti a sensibilizzare i giovani ed il territorio sul tema delle energie rinnovabili e del cambiamento climatico.
Si spazierà tra varie tematiche: Bioedilizia e Certificazione Energetica degli Edifici, Solare Termico, Fotovoltaico, Eolico, Cogenerazione/Trigenerazione (micro e macrogenerazione), Biomasse e Biocombustibili, Mobilità Sostenibile, Progetti innovativi.
Il programma del workshop organizzato da ASI-UNICAL prevede anche un International Night Party, durante il quale i vari partecipanti presenteranno i propri piatti tipici, musiche e danze tradizionali del proprio Paese; ancora, il Welcome Party per l’accoglienza degli ospiti stranieri, la notte YEPP (Young European People Party) con la partecipazione del coro polifonico dell’Università della Calabria e, naturalmente, il Farewell Party, per il saluto conclusivo dell’evento.

Francesca Vizzi